S-legàmi, innovazione responsabile e notteverde 2013

“Innovazione responsabile, arte, creatività, sostenibilità, Legàmi”: sono state queste le parole chiave per il percorso di tre giorni e due notti di cui una verde il 17 e 18 maggio a Forlì. Un percorso in cui si sono intrecciati oltre 150 eventi diversi per format e per soggetti coinvolti e che ha visto la  partecipazione di oltre 20.000 persone. ¨Lectio magistralis (Gunter Pauli, Enzo Rullani, Stefano Zamagni per citarne solo alcuni), giornalisti (Luca De Biase, Antonio Galdo, Luca Pagliari), testimonianze nel campo della sostenibilità (con laboratori e  spazi dedicati ad Imprese, Scuole e Università), presentazione di libri, workshop, mostre, spettacoli (Alessandro Bergonzoni, Têtes de Bois con il loro concerto a pedali, Vittorio Bongiorno con il reading "io non sono come te"), un evento nell’evento con il contemporaneo Ipercorpo 2013 organizzato da Città di Ebla e la Direzione Artistica di Claudio Angelini, la Rocca di Ravaldino coinvolta come spazio creativo con il Romagna Creative District e gli allestimenti fotografici di Polaser. ¨Dibattiti ed eventi di animazione dislocati nelle principali vie del centro storico, corso Diaz con i produttori a KM0, lo Zingarof e una vera notte verde per i bambini con lo spazio organizzato dal Centro Famiglie nei giardini di Annalena Tonelli. 
Matitegiovanotte.forlì si è occupata della direzione artistica dell'evento, del suo coordinamento insieme con il CISE, della comunicazione insieme con l'ufficio stampa della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì,  occupandosi della realizzazione di tutti i materiali istituzionali (brochure programma, inserzioni, allestimenti, segnaletica, badge, tshirt, sito, socialnetwork, webapp) e della guerrilla marketing con una serie di allestimenti di art knitting realizzati in collaborazione con Artincanti (acchiappasogni in lana e stoffa, allestimenti nelle panchine in lana e una sciarpa di 4m per la statua di Aurelio Saffi) e 25 paia di occhi che hanno creato un nuovo sguardo sulla città.
Una Curiosità: gli occhi sull'arredo verde di Forlì erano stati allestiti da Matitegiovanotte.Forlì anche per la precedente notte verde 2012: casualmente, pochi giorni fa cercando su Google Maps abbiamo ritrovato tutti i nostri occhi fotografati dallo street view!
   
Anno
2013

Categoria
Cultura
Design
Immagine coordinata