Mostra Boldini, Musei San Domenico

Dopo la rassegna dedicata nel 2012 a Wildt (che sarà protagonista nel 2015 di una mostra realizzata dal Musée d’Orsay all’Orangerie di Parigi in collaborazione con la Città di Forlì e la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì), e le due successive sul Novecento ed il Liberty, la Fondazione e i Musei di San Domenico di Forlì proseguono nella esplorazione, attraverso nuovi studi e la riscoperta di opere poco note, della cultura figurativa tra Otto e Novecento, proponendo per la stagione espositiva del 2015 una approfondita rivisitazione della vicenda di Giovanni Boldini certamente il più grande e prolifico tra gli artisti italiani residenti a Parigi. E’ in questo ideale spazio di rapporto tra Forlì e Parigi che si colloca questa nuova iniziativa. (ndr: dal comunicato stampa della Fondazione Cassa dei risparmi di Forlì) Matitegiovanotte per questo prestigioso evento, si è occupata della cura del sito della mostra.   http://www.mostrefondazioneforli.it

Anno
2014

Categoria
Cultura
Web